I tornei Multitavolo o MTT: introduzione

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

I tornei Multi Tavolo o MTT: Introduzione

tornei multi tavolo o MTT
Tornei di poker

Il torneo multitavolo o MTT secondo me è la forma di poker più bella da giocare. In questo articolo vi andrò a fare una piccola presentazione dei tornei multitavolo che abbiamo in palinsesto nelle varie poker rooms italiane.

 

Questi tornei partono dai Sit and Go da 2 o 3 tavoli, con tavoli da 5, 6 o 9 giocatori per tavolo (raramente 10) fino ad arrivare a tornei multitavolo anche con migliaia di giocatori iscritti. La tariffa di ingresso varia da pochi centesimi fino a 250 euro ma tutte le room offrono tornei  freeroll (gratuiti) con dei modesti montepremi.

La differenza tra un Sit and Go ed un Torneo Multitavolo

 

Il Sit and Go

La principale differenza è che nel Sit and Go il gioco inizia quando ha raggiunto il numero di iscritti e si conclude quando un giocatore elimina tutti gli avversari. Nel Sit and Go non esiste la pausa,  si va avanti ininterrottamente fino alla fine.

Il Sit and Go inizia solitamente con 1500 chips, con i bui che crescono ogni 10 minuti nella versione lenta e 5 minuti nella versione turbo. Esistono anche delle versioni hyper turbo che però io non gioco. I bui partono da 10-20 chips (75 BB all’inizio della partita) fino ad erodersi sempre di più man mano che la partita va avanti. Nel sit and go la grandezza relativa dello stack iniziale rispetto ai bui si riduce più velocemente che nei tornei multitavolo costringendo il giocatore a forzare il gioco oppure a finire il proprio stack pagando i bui.

Il Torneo Multitavolo

I tornei multitavolo partono ad orari prestabiliti e vanno in pausa per 5 minuti ogni ora in ogni room italiana. Come nei Sit and Go i bui partono da 10-20 chips ma nel torneo lo stack iniziale è di 2000 o 3000 chips, quindi il gioco in un torneo è leggermente più rilassato del Sit and Go. Questo non deve trarre in inganno perché in un torneo multitavolo ad un certo punto ci saranno alcuni giocatori con degli stack grandissimi rispetto ai bui e se non diamo azione ad un certo punto del gioco rischiamo di terminare le nostre chips soltanto per pagare i bui.

Molti tornei hanno rebuy e addon durante la prima fase del torneo (60-120 minuti). Questo sta a significare che se usciamo dal torneo in malo modo in un torneo rebuy possiamo rientrare, mentre con l’addon possiamo acquistare altre chips quando si termina il periodo di rebuy e continuare il torneo con uno stack (momentaneamente) rispettabile.

I premi in un torneo sono considerevolmente più alti che in un sit and go ma anche il tempo da dedicare ad un torneo è considerevole. Pure la differenza tra il primo classificato e l’ultimo che arriva a premio è considerevole.

La tipica struttura di un torneo shoot out (senza rebuy) da 127 a 190 giocatori è questa (fonte Pokerstars.it):

1° classificato: 21,5% del montepremi

2°:  15,5%

3°:  11,75%

4°: 8,75%

5°: 6%

6°:  5%

7° : 4%

8°: 3%

9°: 2%

dal 10° al 12°: 1,75%

dal 13° al 15°: 1,5%

dal 16° al 18°: 1,25%

dal 19° al 27° classificati: 1% del montepremi.

Volevo farvi notare che le prime 3 posizioni in un torneo si dividono quasi la metà del montepremi. In un normale sit and go da 9 persone 3 giocatori vanno a premio: il primo con il 50% il secondo con il 30% ed il terzo con il 20%. Il primo vince quanto il secondo e il terzo messi insieme, quindi quando giochiamo un torneo dovremmo essere ambiziosi 🙂

Un saluto a tutti e ci vediamo al prossimo articolo

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *